Un girasole di mele tra castagne e cocco

Quando ero piccola non mi piacevano molto le coccole: o meglio che mi baciassero o facessero carezze altri diversi da mamma. Non mi piaceva che incontrando qualcuno ci si baciasse sulle guance. O che io dovessi baciare qualcuno sulle guance. I nonni e le nonne li baciavo volentieri. Credo però che una certa diffidenza verso … Continua a leggere Un girasole di mele tra castagne e cocco

Annunci

Rimediando ad un flop – giochi di colori e di gusti: cocco, tè matcha, namelaka al caffè e alchechengi

Certo che capita. Altro chè se capita. Di sicuro ti piacerebbe che accadesse in altre circostanze. Magari per te e non per altri. Che non si creasse un clima di aspettativa che a te è toccato poi deludere. Non intenzionalmente, ça va sans dire. Però sì, alle volte capita. Di dire: "Porto io il dolce" E … Continua a leggere Rimediando ad un flop – giochi di colori e di gusti: cocco, tè matcha, namelaka al caffè e alchechengi

La scoperta del burro di arachidi in una ciambella al farro monococco e datteri

Le nostre dirimpettaie di appartamento quando abitavamo a Pescara, erano le - per noi -   famose gemelle. Rosse di capelli, "modello" irlandese ma senza occhi verdi e con tante splendide lentiggini. Abbiamo giocato moltissimo insieme: dopo i compiti, durante i fine settimana; loro venivano da noi, noi andavamo da loro. Nel pomeriggio; dopo cena. Un continuo suonar di campanelli. … Continua a leggere La scoperta del burro di arachidi in una ciambella al farro monococco e datteri

#fichimonamour – crostata senza glutine con doppio strato di confettura di fichi

Sembra proprio che io non riesca a farne a meno. Freschi, cotti, secchi. I fichi sono onnipresenti nella mia vita. Nelle due settimane e rotti che siamo stati giù dai miei ho fatto colazione tutte le mattine - tranne un giorno che eravamo fuori - con i fichi raccolti da mio papà e non dal nostro albero - giacché non … Continua a leggere #fichimonamour – crostata senza glutine con doppio strato di confettura di fichi

Il rosso della melagrana, il nero del cioccolato e un bianco mantello ad avvolgerli

Due frutti associo indiscutibilmente a mia madre: i cachi e la melagrana. Non perché lei mangi sono quelli. Anzi. Con i cachi è presto detto: mi ricordo di lei che mangiava estasiata in cucina questi frutti quando ancora io non ne avevo scoperto la bontà e la guardavo ammaliata, rapita dal mondo in cui ne apprezzava … Continua a leggere Il rosso della melagrana, il nero del cioccolato e un bianco mantello ad avvolgerli

Come mi è difficile l’arancione – crostata in frolla di nocciole con zucca e mele

É che quando c'é di mezzo l'arancione io vado un po' in ansia da prestazione. Non so come gestire il colore nella foto. Nei vestiti e su di me, l'arancione sta bene con il bianco, il marrone, il nero. In foto ha bisogno (credo) di uno sfondo scuro, un bel tavolo in legno dalle assi evidenti; … Continua a leggere Come mi è difficile l’arancione – crostata in frolla di nocciole con zucca e mele

Semi-freddo mirtilli e pistacchio

Appunto, semi-freddo NO freddo. Non è che possiamo passare dai 29° C e 70% di umidità ai 19° di massima! Che diamine io il cambio dell'armadio non l'ho ancora fatto. E fra l'altro non ho nemmeno voglia di farlo. (Ma quello è un altro problema) Dai sandali alle scarpe chiuse. Incubo! E le calze?! Oh … Continua a leggere Semi-freddo mirtilli e pistacchio