La favola con i CUDDURACI

In una giornata di sole su di un prato fiorito

Cudduraci giroanta di sole

una famiglia di topolini [nelle intenzioni avrebbero dovuto essere dei coniglietti, all’atto pratico sono venuti di altro genere] incontrò una famiglia di mouse e fecero subito amicizia.

Cudduraci famiglie

Presero a camminare insieme sul prato. E cammmina cammina zampetta zampetta incontrarono un altro topolino cui offrirono un dolce ristoro di caramelle e acqua zuccherata con dei cristalli magici.

Cudduraci caramelle

Fra di loro nacque una tenera amicizia e così rifocillati dal dolce ristoro e rinfrancati dal caldo affetto trovato, si coricarono felici e sereni.

Cudduraci finale

Un “Grazie” ad Antonella con la cui ricetta ho dato vita ai protagonisti della storia cioé i “Cudduraci” alias biscotti di origine calabrese tipici del periodo di Pasqua spesso utilizzati con le uova soda.

Non essendo di origine calabrese, ho preferito lanciarmi in una reinterpretazione delle forme.

La storia è venuta dopo.

Grazie!

Annunci

2 thoughts on “La favola con i CUDDURACI

Lascia pure un commento...è divertente e arricchisce il mio blog!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...