Torta “Max” ovvero torta per il suo compleanno nonché una bella combinata di ingredienti

Per il compleanno di Max – che cade d’estate – ho voluto preparargli una torta esclusiva, con ingredienti che lo contraddistinguessero. Quest’anno mi è venuta nella versione di cui andrete a leggere; magari (anzi, senz’altro) il prossimo anno me ne verrà un’altra.

Ho pensato dunque di aromatizzare il Pan di Spagna con del pepe sichuan, pepe che tanto ci piace e che dalle terre lontane da cui arriva mi ha evocato la sua innata e sana curiosità di conoscere, mai – fortunatamente – paga. Io, fra l’altro, adoro usare spezie nei dolci soprattutto nei lievitati. Sono passata attraverso una sola prova per ottenere il giusto dosaggio: per un Pan di Spagna da 18 cm, 1 cucchiaino di chicchi di pepe sichuan tritati col pestello.

20150711_144934

Ad arricchire questo morbido dolce senza prevaricare il sapore del pepe, una crema pasticcera al thé verde. Max adora il thé e apprezza in particolar modo il thé verde. Se da un lato io invado la casa con attrezzi dolciari e carico la dispensa con farine di ogni genere, Max – dall’altro lato – inebria gli scaffali con thè di ogni genere. Il thé verde come noto non ha un sapore invasivo; 2,5 cucchiaini da zucchero di thé nel latte hanno rilasciato l’aroma e colorato la crema.

20150712_094204

A completare infine la torta, una glassa di cioccolato bianco profumata al thé verde. E qui mi è venuto in soccorso un fantastico docente e pasticcere, Marco Canevari, che ho avuto il piacere e la fortuna di incontrare in uno dei corsi cui ho avuto la possibilità di partecipare. Anche qui il thè verde ha rilasciato il suo leggero aroma e colore, mescolato nella panna il giorno prima di essere utilizzata.

       20150712_09520320150712_094917

So che c’è ancora da lavorare sull’estetica ma sono davvero soddisfatta del sapore di ciascun elemento e di come essi si siano integrati. Vero é che l’occhio vuole la sua parte; mangiamo però con la bocca e alle nostre bocche la Torta Max è piaciuta tanto 🙂

Auguri Max!

Grazie!


Oltre all’emozione di avere una torta intitolata a mio nome scopro ora che saranno una all’anno! WOW. Bella storia!

Allora intitoliamo questa “Max15” (togliamo il 2000, presumo che non vivrò altri 100 anni…).

Profumi e sapori molto delicati ed eleganti. In punta di fioretto. Se vi finisce in bocca una briciola di pepe (rigorosamente spaccati a mortaio di marmo)…pam! il pepe appare bene. Questo è più profumato che forte: l’ha scelto per questo.

Tanti Auguri a me!

Annunci

9 thoughts on “Torta “Max” ovvero torta per il suo compleanno nonché una bella combinata di ingredienti

Lascia pure un commento...è divertente e arricchisce il mio blog!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...