Torta Marquise

Marquise 5

Uno dei tanti motivi per cui adoro e mi gratifica fare i dolci è lo sguardo illuminato e il sorriso che mi regalano le persone con le quali li condivido. Quando con la bocca ancora piena, con forchetta o il cucchiaino non importa, sgranano gli occhi, mi guardano, sorridono e mugugnano: “Mmmm”. Allora so che ho fatto centro, ho fatto centro con e per il loro piacere. Sono riuscita a regalare loro una piccola e momentanea gioia. E mi piace anche quando mi danno consigli “Avrei messo, tolto, sostituito, cotto meno, cotto più…” perché così è. Non nasco “imparata”. Cresco con il Gusto, il desiderio di provare e sperimentare (alle volte combattendo con i limiti che noi stessi ci imponiamo). E si prova anche dalle basi perché senza quelle non si fa proprio nulla.

La Marquise è veramente una creazione, francese, GODURIOSA (oh lussuriosa 🙂 ) un tripudio di cioccolato fondente arricchito di panna, uova e zucchero al velo che io ho adagiato su una base di pasta biscotto al cacao (questa ricetta arriva da un corso cui avevo partecipato). Io che non adoro il cioccolato ero “chiamata” da questa torta (sì perché, come dico io, i dolci chiamano così come chiamano i libri) e avevo immaginato che avrebbe incontrato anche i gusti degli invitati oltre che chiudere dignitosamente una bella cena autunnale. E poi ho finalmente utilizzato anche il nastro acetato (ricordate?) a darmi un bel bordo liscio. Un profumo nel frigo inebriante.

Marquise

2 momenti topici al momento di servirla. Il primo: “Fermi! Devo fare le foto per il blog”. Le foto, tranne l’ultima, sono gentilmente “offerte” da G. che ha optato per una vista dall’alto (i bicchieri di vino sono, giustamente onnipresenti. Ho cercato di fare a meno delle macchie sulla tovaglia). E il secondo, lo stesso G. che mi dice “I biscotti laterali fanno tanto anni ’80”. Morivo dal ridere 🙂

Marquise 3



Marquise 1Grazie di apprezzare e di farmi ridere e sorridere!

P.S.: vi lascio ai “commenti alcolici” e non di Max. A proposito: qualcuno mi ha fatto sorgere il dubbio. Avete capito sì che i commenti in corsivo dopo l’articolo sono di Maax? 🙂


Su questa torta c’è da sbizzarrirsi e osare con gli abbinamenti, con un bel rhum agricolo, con un whisky (forse non troppo torbato).

Ecco, non oserei fino a un dolcissimo liquore al fico d’india (buono in se, ma inappropriato qui) che G. ha voluto assaggiare.

(G. è un amico simpatico e divertentissimo!)

Annunci

18 thoughts on “Torta Marquise

Lascia pure un commento...è divertente e arricchisce il mio blog!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...