Mattoncini al burro con crema di ricotta e granella di pistacchi

È nata così. Una giornata di lavoro non particolarmente entusiasmante. E la mia testa prende e deriva. Da un po’ mi girava in mente la forma ma non ero ancora riuscita a capire come procedere oltre. E quel pomeriggio è successo. Biro nera e blu (colori da ufficio) e qualche evidenziatore e ho messo giù un primo schizzo. E quello stesso pomeriggio mi è venuto in mente un altro dolce che non ho ancora fatto. Ho bisogno che sia primavera piena. Vi saprò dire.

A casa ne ho fatto uno con i pastelli colorati che ho comprato per ilmioamoreLorenzo per quando viene su a trovarmi con la sua mamma e ha voglia di disegnare. E così pensa che ti ripensa, ragionaci su, confrontati con Max e alla fine sono nati questi mattoncini al burro con crema alla ricotta e granella di pistacchio su spennellata di confettura di lamponi.

Dessert di una cena tra amici quelli stessi che vennero in mio soccorso in occasione del tea con le amiche. Uno dei miei primi articoli. Se non vi è capitato di leggerlo dategli un occhio: non foss’altro perché se ci penso un po’ di magone mi viene ancora. Acc. Pero poi riesco a sorridere.

Ho esagerato con le foto perché trovo le forme e i colori davvero belli. Inizialmente avevo pensato alla crema di robiola ma Max mi ha fatto riflettere sul suo sapore aspro. Grazie Max. Vorrò comunque provarla in futuro da qualche parte. E poi sono approdata alla crema montata di ricotta di Elena (per me senza marmellata di arance). Ho, accidentalmente, usato due diverse marche di granella di pistacchi con due tonalità decisamente diverse (come potete constatare); granella che ho “tenuto su” grazie alla confettura di lamponi. Ho, naturalmente, bagnato le due metà con una semplice bagna di acqua e zucchero prima di arricchirle di crema di ricotta. Da servire con forchetta e coltello.

6 mattoncini affilati in camera

Data la consistenza piuttosto soda dell’impasto direi che uno spessore meno alto sarebbe andato meglio. La crema di ricotta è spaziale (vero è che lo scrive una che adora la ricotta. Ma è un dato di fatto. E cmq sempre complimenti a Elena!). Qualche miglioria si può di sicuro apportare. Non male come tentativo però. 😉

Grazie!

Annunci

22 thoughts on “Mattoncini al burro con crema di ricotta e granella di pistacchi

    1. Mmm difficile…però magari giocando con la zia al gioco de “Annuso io e poi annusi tu, assaggio io e poi assaggi tu” forse riusciamo! Grazie di aver pensato a lui, davvero.
      Non sono difficili sai?! E poi con la tua voglia, curiosità e entusiasmo riusciresti benissimo :-*

      Liked by 1 persona

  1. Ciao Milena, la crema di ricotta la faccio anch’io così, senza arancia ed aromatizzandola come mi va: prima però la setaccio, perchè non so mai se dopo ho voglia di “montarla” 😛 Io adoro la ricotta, in questo periodo lo zio di ello me ne manda 2 kili ogni fine settimana, per fare un favore a me e anche a lui perchè gli faccio la Kase torte 😀 (lui ha vissuto in germania e qui quella torta non si trova) Ti abbraccio fatina dei dolci ed ora vado a leggermi il post del the ❤

    Liked by 1 persona

Lascia pure un commento...è divertente e arricchisce il mio blog!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...