Mousse di fragole in sablée – una coccola per due

Liberamente ispirato alla sablé con mousse di mirtilli di Michel Roux (pare che ci siamo riappacificati).

Non si deve mica aspettare di avere ospiti a casa o di essere invitati per coccolarsi con un dolce bello e buono. No di certo. E questa mousse mi “occhieggiava” dalle pagine patinate del libro di Michel Roux da un po’. Sto infatti pian pianino realizzando che oltre ai lievitati, mi piace fare le mousse, specialmente quelle di frutta. Periodo di fragole e ho pensato di farla con le fragole.

Spesso la distanza dai miei, mia sorella e ilmioamoreLorenzo mi pesa perché non riesco a condividere fisicamente e materialmente, anche, con loro quello che faccio e che mi gratifica. Lorenzo adora le fragole e credo che con il gioco del “annuso io poi annusi tu” sarei riuscita a fargli assaggiare la mousse e un pezzo di sablé. Va be’…tant’è almeno le fragole le mangia. E io, intanto, “imparo l’arte e la metto da parte” per condividerla in uno di quei raduni Monzesi o Abruzzesi che io chiamo la riunione degli amori in cui mi diverto a coccolare i miei amori anche con qualche delizia. 

Intanto l’ho sperimentata per noi con evidente soddisfazione. Coulis di fragole, disco di sablé, mousse di fragole e ancora disco di sablé su cui ho fatto piovere dello zucchero che ho scaldato con il cannello (la mia prima volta!).

La cosa più fastidiosa è stato l’effetto nel frigo del riproporzionamento della ricetta che era pensata per 8 e io ho diviso le dosi a metà: ho riempito comunque il frigorifero con avanzi di meringa italiana, panna semi montata e mousse di fragole. Oltre agli immancabili albumi.

Anche se, a scrivere il vero, la panna avanzata e la mousse di fragole hanno alloggiato in frigo per poco: servite come ricca merenda per Max. Mica male eh?!

Grazie!

Separatore viola

Nota tecnica: come accennato sopra, la ricetta è tratta dal libro di Michel Roux  “Frolla&sfoglia teoria e pratica dell’impasto”, Sablé con mousse ai mirtilli. Nel libro il dessert è proposto più piccolo, con dischi scanalati (io non li ho e ho usato un coppapasta più grande dal bordo liscio) che rendono il dessert ancora più bello da vedersi. Il disco di sopra presenta un bel buco centrale; il mio ahimè si è rotto e ho cercato di bilanciarlo con ulteriori fragole intere. Non è poi così male da vedersi. Relativamente alle dosi e ingredienti: io ho diviso tutto a metà; sostituito i mirtilli con le fragole, e ottenuto dei dischi di sablé da cm 15 e mousse da cm 11,5×4. E con queste dimensioni mi è avanzata della sablé con cui ho fatto una decina di biscotti tondi e riempito un bicchiere (da acqua) di mousse di fragole.

Evviva anche gli avanzi 😉

Annunci

18 thoughts on “Mousse di fragole in sablée – una coccola per due

Lascia pure un commento...è divertente e arricchisce il mio blog!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...