Un bicchiere colmo di verde speranza: mousse di pistacchio su biscuit al pistacchio

Con V. parliamo di un sacco di cose: serie TV, mostre, libri, ultime novità tecnologiche, cucina, nuoto, ilmioamoreLorenzo

Risposta sempre pronta, veloce, intuitivo, “smanettone tecnologico”, creativo e strutturato (sembra una antitesi). Infatti ogni tanto dà di matto con chi di organizzato ha solo l’attività respiratoria. Al ché parte a raccontarti a 2000km/h e tu annaspi a stargli dietro.

Ogni tanto si chiude a riflettere su qualche problema e lì è un po’ sulla difensiva. D’altronde, noi esseri umani, siamo un bel miscuglio di asperità e dolcezze.

Adora ilmioamoreLorenzo. E questo la dice lunga sull’attenzione e sensibilità.

Oltre ad essere un estimatore dei miei dolci! ( 😀 )

IMG-20160531-WA0002

E poi abita nella nostra stessa città. “Ehi V. pizza insieme questa sera?”. “Stiamo andando al mercato ci vediamo lì o hai bisogno che ti compriamo qualcosa?”

Quando ho scritto la prima versione di questo articolo, abitava ancora a Monza. Ora non più. Tribolazioni lavorative lo portano a lasciare Monza e tornare dai suoi genitori nella sua bellissima e amata isola, la Sardegna. Sono felice che ad accoglierlo ci sia un “mondo di gente” che gli vuole bene, in un posto incantevole. Ciò non toglie che la scelta non sia stata facile e provante dopo anni di vita indipendente.

Un nuovo equilibrio da ricostruire. Fortunamente, con i suoi cari – sempre presenti – e il suo simpaticissimo nipote che lo adora e V. adora lui (manco a dirlo!).

Quando vuoi, V., un divano da noi c’è sempre e anche un dolce, naturalmente. Come quello che ho preparato nella cena di commiato (non chiamiamola “di addio” che mi viene il magone; potere apparente dei sinonimi) una cena in VERDE – come l’ho “battezzata”. Fatto il menu mi sono accorta che era tutto verde: piselli, zucchine, fave, pistacchi, salvia…e ancora pistacchi per il dolce. Verde speranza? Lo spero con tutto il cuore.

IMG-20160531-WA0003

Non l’ho fatto intenzionalmente: ho cercato ingredienti di stagione ed il menu è venuto così. Il dolce – come spesso accade – è stata la prima cosa che ho scelto perché avevo bisogno di sperimentare la mousse di pistacchi per una torta che ho in mente. 

E allora che sia doppia dose di verde speranza, mousse al pistacchio, su pasta biscuit al pistacchiogocce di cioccolato fondente. 

IMG-20160603-WA0028

Perdonerete le foto che sono state scattate durante quella cena (e con il cellulare).

Questa volta chiudo con “Buona continuazione!”

Separatore verde

Note tecniche: la ricetta della mousse di piastacchio l’ho presa da “La Cucina Italiana” mese di Maggio 2016 sostituendo il latte intero con il latte di mandorle; la ricetta della pasta biscuit al pistacchio è di L. Di Carlo (ho usato il latte di mandorle).

Annunci

21 thoughts on “Un bicchiere colmo di verde speranza: mousse di pistacchio su biscuit al pistacchio

Lascia pure un commento...è divertente e arricchisce il mio blog!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...