Un regalo regale e una torta senza glutine cioccolato e albicocche

Quando ho ricevuto in dono i piatti della sua mamma avevo gli occhi che brillavano di meraviglia e gioia. Gioia ed emozione a dire il vero perché Viv aveva pensato subito a me quando sua madre le aveva paventato l’idea di disfarsene; regalando invece a quei piatti una seconda vita e a me la possibilità di “sfoggiare” le mie creazioni dolciarie in una nuova cornire. E soprattutto, di portarmi “un pezzo” di lei nella mia vita… Meraviglia perché li trovo semplicemente adorabili. Da sogno. Da un lato adoro la semplicità e la regolarità delle forme; l’eleganza e il candore del bianco. Dall’altro quando essi si combinano in disegni ed intrecci di colori cosi armonici immagino eventi regali: tavole imbandite, tovaglie candide ricamate a tombolo, bicchieri di cristallo. Un’atmosfera regale priva di formalismo e rigidità, al bando l’etichetta se non quella dell’educazione, della buona tavola e convivialità. Schiene reclinate in avanti, braccie sollevate, sorrisi che attraversano la lunghezza della tavola. Finisco quindi per tuffarmi nelle atmosfere magiche, eleganti e delicate che la penna-pennello di Daniela riesce sempre a regalarci tratteggiando con delicatezza sfumature e decori.

Torta senza glutine al cioccolato e albicocche_1

E per inaugurare il mio piatto bellissimo ho scelto istantaneamente – direi come normale conseguenza – una torta al cioccolato ed albicocche ispirandomi alla – da me soprannominata – “regina delle torte da credenza“, Elena (se non la conoscete – madddai! – provate a sbirciare da lei e vi sfido a smentirmi). Io l’ho modificata e pensando a Daniela l’ho trasformata in una torta senza glutine al grano saraceno, riso & mandorle e cioccolato fondente, dolcificata con sciroppo d’acero. Mascarpone per me al posto della ricotta giacchè un bella confezione era aperta in frigo e vuoi mica farla andare a male? No di certo quindi dritta dritta in torta facendo tesoro dei suggerimenti preziosi dell’attenta Paola e del suo libro: il gusto di non sprecare! Prima di infornare ho rifinito  con zucchero di canna grezzo e granella di pistacchi che – si sa – con il cioccolato e le albicocche stanno benissimo. Ed ecco a voi la torta in un piatto regale.  

Torta senza glutine al cioccolato e albicocche_2

Torta senza glutine al cioccolato e albicocche_3

Un abbraccio a tutti (anche a quelli non citati 😉 ) e tutti quelli che di qui passeranno e troveranno il tempo di leggere. Ah sì e se volete la ricetta: milesweetdiary@gmail.com

Grazie!

Annunci

24 risposte a "Un regalo regale e una torta senza glutine cioccolato e albicocche"

  1. Viva le torte che sbocciano sull’erba, le albicocche che si credono petali, le merende all’aperto piene d’aria buona come buono è il sapore che certi momenti emanano… e quanti tra i 5 sensi sono coinvolti? Secondo me tutti… 😉

    Piace a 1 persona

  2. Ma qui mi citi tre fiorfiore di bloggers! Non so se applaudire prima quel piatto tra l’erba (ma quanto è bello? Poi Viv è generosissima…) o la torta (praticamente quotidianamente sbavo dinanzi alle torte da credenza di Elena). Niente da fare, questo post è perfetto e io rimango in riverente ammirazione…
    Un abbraccio!

    Piace a 1 persona

  3. UH ma grazie GRAZIE della citazione! Ti sei ricordata persino del mio libretto! La torta ha un’aria stupenda così alta e piena di cioccolato (che io ci vado matta). E i piatti … veramente sembrano perfetti per una tavola regale, quelle che si trovano alle volte allestite, in mostra, nei palazzi storici. Un regalo davvero generoso, come te Milena 🙂

    Piace a 1 persona

  4. Grazieeeee ❤ ❤ Ma quanto sono belli questi piatti, davvero da corte reale. Capisco perchè ti sono venuti gli occhi a cuoricino quando li hai visti.
    Sono davvero felice che la torta ti abbia ispirato una nuova sperimentazione, sai che l'idea del grano saraceno mi piace proprio? mi sa che proverò anche questa tua versione

    Piace a 1 persona

  5. Che meraviglia la tua torta, bravissima Mile, è già una delizia per gli occhi.
    La nostra comune amica Viv ha una particolare attenzione per gli altri e ha saputo destinare gli splendidi piatti di mamma all’amica giusta, è una bella felicità questa e lo è trovare amiche così speciali grazie al blog. Buona giornata a entrambe!

    Piace a 2 people

    1. L’hai scritto: Viv sa dare. E sono felice di aver scoperto nuove amicizie proprio grazie al blog. Sono certa che ci siano tante persone belle e per accoglierle dobbiamo essere vigli al fine di cogliere i segnali per farle entrare nella nostra vita. Grazie cara Miss!

      Piace a 2 people

Lascia pure un commento...è divertente e arricchisce il mio blog!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...