Tortine di mele (pseudo) turche – tra regali e distrazioni

Il Galeotto della rete, alias Instagram, colpisce ancora! Ho visto queste tortine di mele da Mina e mi sono piaciute tantissimo. Hanno una forma così simpatica, piccola e tonda. Mi fan pensare a scialli chiusi su morbide spalle. Chi si nasconde lì sotto? Ehi, c’è nessuuunoo? Per me le tortine sono state occasione per valorizzare altrimenti il mix aromatico del panettone che ho fatto per i miei prima di scendere ad Aprile e dello zucchero aromatizzato agli agrumi, regalo di D. . Ho quindi riadattato la ricetta alla disponibilità dei miei ingredienti. 

Tortine_di_mele_2

Tortine_di_mele_4

Ora, perché mai distrazioni? Bene, ero in piena preparazione del ripieno quando anziché versare la granella di pistacchi ho messo dentro parte della granella di nocciole e sesamo destinata a dei biscotti che vedrete presto su questi schermi. Dopo una liberatoria e sana esclamazione di disappunto, ho versato dentro anche la granella predestinata. In fondo, frutta secca (plurime) e sesamo stanno bene insieme. 

Il colore “aranciato” dell’impasto è dato proprio dall’uso dello zucchero aromatizzato.

Tortine_di_mele_3

Doni preziosi. Una tortina a voi, grazie! 

RICETTA per 6 TORTINE DI MELE. Per la ricetta originale, come anticipato, andate pure a trovare Mina. Di seguito troverete la mia versione, adattata.

INGREDIENTI IMPASTO: 135  g di farina 00; 30 g di farina di mandorle; 50 g di yogurt bianco avena e cereali; 30 g di zucchero aromatizzato agli agrumi (limone e arancia); 25 g di uovo; 25 g di burro a t.a.; 5 g di lievito per dolci biologico; 3 g di sale. PROCEDIMENTO IMPASTO: Setacciare le farine e il lievito. Versare lo yogurt in una ciotola, aggiungere l’uovo battuto, lo zucchero, il sale e mescolare con una forchetta. Versare a più riprese le farine, continuare a mescolare incorporandole. Aggiungere a questo punto il burro morbido lavorando l’impasto con le mani, fino ad ottenere un impasto omogeneo e amalgamato. Trasferirlo in una ciotola, coprirlo con la pellicola quindi in frigo per 15 minuti. INGREDIENTI RIPIENO (non posso essere precisa perché ho fatto a “combinazione di avanzi”): 1 mela; circa 20 g di burro; circa 10 di zucchero aromatizzato; circa 5 di succo di limone; mix aromatico per panettone, granella di pistacchi e – accidentalmente – granella di nocciole e sesamo. PROCEDIMENTO RIPIENO: mondare la mela e tagliarla a pezzetti piccoli. In una pentola fare sciogliere il burro, aggiungere la mela irrorandola con il succo di limone quindi lo zucchero. Cuocere anche coperta finché non diventa morbida. Quindi schiacciarla con una forchetta e unire tutti gli altri ingredienti. A me ne è avanzato e l’ho mangiato l’indomani a colazione. 

FORMATURA e COTTURA: Trascorso il tempo di riposo formare le tortine. Pezzare l’impasto e formare delle palline di 50 g l’una, (ottenendone 6) coprirle con la pellicola farle riposare 15 minuti. Terminato il riposo iniziare a formare le tortine appiattendo con le mani una pallina ottenendo un disco di circa 10 cm; fare un taglio con il tarocco dal bordo verso il centro per la lunghezza del raggio, con un cucchiaino mettere la farcia e iniziare ad avvolgerla. Per il procedimento guardate pure le foto di Mina. Chiudere bene sotto e infornare nel forno preriscaldato a 175° C per circa 30 minuti. Da fredde, spolverizzare con dello zucchero a velo.

 

 

17 pensieri su “Tortine di mele (pseudo) turche – tra regali e distrazioni

  1. Oh che piccole deliziose meraviglie mi stavo perdendo?!?! Ultimamente ho molta poca voglia di girare per il web (e non solo) , manco da troppo su queste pagine ma per fortuna queste tortine le ho recuperate in tempo 😊 Non solo sono certa siano strepitose con quel ripieno ricco e aromatico ma hanno una forma troppo troppo simpatica. Mi fanno pensare a un tulipano ancora chiuso o agli arancini siciliani, due cose che non stanno insieme ma lo sai che sono fuori di testa 😂😂😂 Un bacio bella 😘

    Piace a 1 persona

    1. Ehi ciao Fede! Ma lo sai che anche io ho pochissima voglia di stare in giro sul web?! Ho voglia più di dimensioni concrete, tangibili. In effetti da sempre ma ultimamente di più…mah sarà il o un periodo non lo so.
      Vero che sono troppo carine?! E confesso la tua similitudine mi fa proprio sorridere. Un bacio a te!

      "Mi piace"

  2. Mile…fossero tutte queste le distrazioni e i “danni” conseguenti !! Io, distratta da altri che, indesiderati e senza permesso, (ahahah) entrano nella mia cucina ho collezionato negli anni una quantità e varietà tale di errori. Lo zucchero aromatizzato agli agrumi lo faccio anch’io ed è una furbata

    Piace a 1 persona

  3. Beh, se tutti gli errori vengono così … ben vengano! Capita spesso anche a me di fare confusione con dosi e ingredienti, se vengo distratta da marito o bambini. Comunque il risultato per ora non mi ha mai deluso e vedo nemmeno a te. Brava Mile, ottime tortine

    Piace a 1 persona

Lascia pure un commento...è divertente e arricchisce il mio blog!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...